Formazione

 CERTIFICAZIONE IMPRESA F-GAS

 

Il corso di formazione F-GAS è rivolto a tutti gli operatori che effettuano interventi di installazione, riparazione, ricerca perdite e manutenzione di impianti contenenti gas refrigerati, come apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento aria e pompa di calore.

Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze e competenze relative alla manipolazione e riduzione dei gas ad elevato effetto serra ed al loro corretto utilizzo, favorendo le misure di controllo del surriscaldamento globale e rispondendo agli obblighi previsti dalle normative di settore. Il percorso formativo fornirà nozioni di base di termodinamica e dinamica dei fluidi, lo studio delle componenti di un circuito frigorifero dei vari tipi di refrigeranti e miscele, nonché le loro caratteristiche e le modalità di utilizzo e regolazione.

Il corso ha come obiettivo il raggiungimento degli standard di conoscenze e capacità necessari al superamento delle sessioni di esame per ottenere il patentino di frigorista, e più in generale, per essere adeguati a quelle che sono le esigenze del mercato del lavoro.

 

 

La Commissione europea pone un'attenzione sempre maggiore alle tematiche ambientali e nello specifico alla necessità di ridurre le emissioni in atmosfera di gas fluorurati ad effetto serra.

In Italia gli F-GAS sono regolati dal nuovo DPR n. 146/2018, che attua il Regolamento UE 517/2014 relativo ai requisiti specifici per le varie fasi dell'intero ciclo di vita dei gas fluorurati.

Lo scopo del Regolamento non è solo quello di contenere le emissioni di gas serra, ma anche quello di introdurre un phase down (riduzione graduale) per i refrigeranti ad alto GWP. Prosegue lo scopo di armonizzazione a livello UE le modalità di intervento nelle apparecchiature frigorifere e le competenze degli operatori del settore.

Le normative vigenti che intervengono e normano le fasi del ciclo di vita dei gas fluorurati coinvolgono ora altri soggetti fra cui rivenditori, produttori, importatori, esportatori, fabbricanti e frigoristi/tecnico del freddo.

Nello specifico il DPR 146/2018 ribadisce l'obbligo di certificazione a tutte le imprese che svolgono le seguenti attività:

installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore contenenti gas fluorurati ad effetto serra;

 installazione, manutenzione o riparazione di impianti fissi di protezione antincendio e di estintori contenenti gas fluorurati ad effetto serra.

Tali imprese devono intraprendere con un Organismo Accreditato un iter per l'ottenimento della certificazione necessaria alla registrazione dell'azienda presso il Registro delle Imprese Certificate.

Il nuovo regolamento, infatti, conferma l'obbligo di iscrizione al Registro ed introduce alcune sostanziali novità tra le quali:

nuovi criteri di certificazione semplificati per le imprese individuali;

creazione di una nuova “Banca dati” composta da una Sezione dei rivenditori gas ed una Sezione delle apparecchiature attraverso la quale le imprese rivenditrici e le imprese già iscritte al registro e certificate comunicano al Ministero dell'Ambiente informazioni relative alla vendita, all'installazione e al controllo, manutenzione, riparazione e smantellamento di apparecchiature;

Cancellazione della Dichiarazione annuale ISPRA;

Nessun obbligo di certificazione dell'impresa da parte delle aziende che adoperano personale (dotato di patentino fgas), che intervengono su gruppi frigoriferi di camion e rimorchi refrigerati;

Tutte le imprese e le persone fisiche che, alla data 24/01/2019 di entrata in vigore del Decreto, risultano iscritte al Registro telematico nazionale, devono conseguire i relativi certificati entro il termine di 8 mesi. La stessa scadenza vale per i nuovi iscritti. Il mancato rispetto di tale termine comporta la decadenza dell'iscrizione dell'impresa e della persona fisica del Registro telematico nazionale, previa notifica;

I certificati e gli attestati emessi ai sensi del Regolamento (CE) n. 842/2006, restano validi nel rispetto dei requisiti e delle condizioni in applicazione dei quali sono stati originariamente rilasciati.

La certificazione non è solo un obbligo legislativo fine a sé stesso, ma intende porre l'attenzione nei confronti di tematiche importanti quali la sostenibilità ambientale e l'educazione della legalità in uno spirito di responsabilità sempre crescente. Avere la certificazione è dunque una scelta di responsabilità che fa la differenza, sia nei confronti dei fornitori che dei clienti ma soprattutto verso l'ambiente e le generazioni future. La certificazione aziendale consente di avere un valore aggiunto indiscusso, di cui si ha evidenza nella visura camerale e nell'elenco pubblico delle imprese certificate. Questo indubbiamente permette di avere un vantaggio sulla concorrenza ed essere preferiti dai clienti, fornitori e collaboratori in fase di scelta. Solo le aziende certificate, infatti, potranno d'ora in avanti avere accesso all'acquisto di refrigerante e potranno “caricare” impianti ed interventi nei nuovi Registri elettronici nazionali gestiti dalle Camere di Commercio. Essere certificati è sinonimo di qualità e competenza, di ritorno d'immagine e soprattutto di ritorno economico.

 

Consente di acquisire più credibilità e trasparenza verso i mercati di riferimento ed incrementare le relative vendite;

Valore aggiunto: chi è certificato ha la possibilità di collaborare con aziende che richiedono la certificazione come requisito obbligatorio o preferenziale;

La certificazione è necessaria per la partecipazione a gare ed appalti pubblici;

Possibilità di entrare in nuovi mercati che fino a prima della certificazione non potevano essere considerati;

Fidelizzare il cliente

Opportunità di acquistare liberamente ed in modo responsabile F-GAS che solo un tecnico certificato può manipolare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

++ 

This site uses cookies to manage, improve and personalize your browsing experience of the website.
For more information about how we use cookies and how to remove them, consult our policy on cookies.
For permission to use cookies on this site click the button "OK".
OK